CUCI INCOLLA

Le 21 mezze ordinate vanno allineate su una superficie piana con due longheroni (nella figura in verde) alla distanza data dal piano di costruzione (vedi la figura). Si rivestono le 21 mezze ordinate con delle striscie di abete o se si vuole risparmiare con compensato marino di okume' dalla larghezza e dallo spessore che variano a secondo le dimensioni della barca (si puo' anche non giuntare le strip con le palelle, ma giuntarle per testa sulle ordinate, avendo cura che le giunzioni non vengono fatte sempre sulla stessa ordinata e le strip siano sufficientemente lunghe). Io fornisco i disegni delle mezze ordinate in scala 1:1 i quali stampati in tipografia o in un ufficio tecnico vengono "incollati" su dei fogli di compensato (con puntine da disegno) e ritagliate Il sistema di costruzione siroc e' simile allo strip planking, la differenza sostanziale sta' nel fatto che con lo strip planking si rivestono le mezze ordinate con strip longitudinali cioe' per la lunghezza della barca, con un lungo lavoro di rastremazione degli strip in legno. Con il sistema siroc le mezze ordinate si rivestono con pannelli di compensato marino di mogano o altra essenza (da 3 - 4 mm a secondo le dimensioni della barca) in modo trarsversale (vedi figure) la novita' e' che io fornisco in scala 1:1 i disegni dello sviluppo di tutti i pannelli in compensato necessari per ricoprire l'intero scafo.

Assemblando lo scafo con la coperta, si inseriscono le paratie di rinforzo. Rinforzato lo scafo con le paratie e le omega, viene posto su delle invasature e cosi' si procede comodamente alla stuccatura e lucidatura dell'esterno dello scafo completo (se per la stratificazione si e' usata stuoia fine, dopo una carteggiatura si puo' usare il gel cot epossidico riempitivo del colore desiderato evitando cosi' lunghi lavori di stuccatura). In prossimita di alcune paratie fondamentali previste si rinforza lo scafo per l'alloggio delle lande.